Home / Musei / Museo Civico di Lanuvio
Museo Civico di Lanuvio
Museo Civico di Lanuvio

Museo Civico di Lanuvio

Il Museo Civico di Lanuvio situato in Piazza della Maddalena, e’ tornato nella sua sede originaria che, durante la seconda guerra mondiale fu distrutta dai bombardamenti alleati sulla città.

La galleria espositiva, in contino allestimento, e’ divisa in una sezione pre-romana ed una romana, fornite di pannelli esplicativi su ogni reperto e sui più importanti monumenti dell’antica Lanuvium.

L’ingresso e’ libero e il Museo e’ attrezzato con percorsi facilitati per i disabili, un’accorgimento che e’ stato premiato per il quarto anno consecutivo con il marchio “Museo di Qualità” dalla Regione Lazio.

Tra i reperti di maggiore rilievo spiccano un meraviglioso affresco raffigurante delle tematiche dionisiache di età augustea, dei frammenti marmorei relativi al gruppo Licinio Murena del I sec. a.C., una serie di piastre architettoniche di epoca arcaica ed ellenistica provenienti dal Santuario di Giunone Sospita ed un parapetto in marmo di età antonina che ritrae un grifone alato.

Il Museo espone anche una raccolta di fotografie degli scavi del Santuario e del Tempio di Giunone, effettuate nel 1884-1892 e nel 1914-1915, e le rovine del balineum della città antica incorporato all’interno del Museo stesso.

Recentemente e’ stata aperta una sezione epigrafica dove sono esposte epigrafi risalenti al II e al IV secolo a.C., una serie di iscrizioni di età imperiale e una scritta del III sec. a.C. che fa riferimento a dei lavori di ornamento del balineum eseguiti da un certo Lucio Ocra.

L’esposizione presenta varie tipologie di epigrafi: da un bollo sopra una tegola all’iscrizione su di un fregio, all’incisione sulla fistula di un’acquedotto.

Vicino ad ogni reperto sono presenti pannelli esplicativi relativi al contenuto, al periodo ed agli avvenimenti cui l’epigrafe e’ legata.

Errore: un livello con ID 10 non esiste!
Translate »