Home / Città / Palestrina – Storia Contemporanea
Palestrina: panorama antico
Palestrina: panorama antico

Palestrina – Storia Contemporanea

La storia recente a visto Palestrina teatro di molti eventi significativi,  in particolare durante la seconda guerra mondiale quando i bombardamenti degli alleati ne hanno trasformato il paesaggio, facendo riaffiorare il Tempio della Dea Fortuna Primigenia così come appare oggi.

  • anno 1849 d.C.
    Giuseppe Garibaldi, a capo delle truppe della Repubblica Romana, occupa Palestrina e vi stabilisce il quartier generale delle operazioni contro l’esercito borbonico.
  • anno 1870 d.C.
    Ha luogo l’inizio della fondazione dell’abitato di Carchitti.
  • anno 1897 e 1898 d.C.
    Thomas Mann ed il fratello Heinrich soggiornano a Palestrina. Thomas vi trae l’ispirazione per varie opere, fra cui: Doctor Faustus – I Buddenbrok – Piccola Citta’.
  • anno 1922 d.C.
    Nel mese di ottobre, in occasione della marcia su Roma del partito fascista, Palestrina e’ l’unica citta’ d’Italia dove si verificano violenti scontri fra contrapposte fazioni politiche che fanno registrare diverse vittime.
  • anno 1944 d.C.
    Nella primavera di quest’anno le truppe alleate bombardano ripetutamente Palestrina, distruggendola quasi completamente e procurando numerose vittime. I bombardamenti, pero’, portano alla luce numerose vestigia archeologiche rimaste sepolte per secoli.
  • anno 1972 d.C.
    Il 1° giugno avviene la firma del gemellaggio con la cittadina tedesca di Fussen, nella bassa Baviera.
    Palestrina viene designata “Citta’ d’Europa”
Translate »